Notizie da Maglie

I teppisti della Lecce-Maglie: ancora pietre sulle auto

Nuovo assalto sulle auto in corsa. Colpiti tre mezzi fra Surano e Scorrano, per fortuna nessuno è rimasto ferito. I carabinieri della compagnia di Maglie da settimane a caccia degli autori dei gesti

Sezione_Stradale-02-2
Ritornano in azione i lanciatori di pietre nel Salento. vandali allo stato puro che sfogano strani attacchi di adrenalina con un "giochetto" che per ora solo per una serie di coincidenze fortunose non ha lasciato qualche caduto sulle strade. Entrano in azione in particolare nel fine settimana e assiepati dietro le siepi sulla statale che collega lecce con Maglie attendono le macchine in transito per un fitto lancio di pietre.

Nella notte, l'ultimo episodio con tre macchine danneggiate, tanto spavento e infruttuosi, al momento, controlli dei carabinieri della compagnia di Maglie per risalire ai responsabili. Scenario questa volta, la statale 275, all'altezza dello svincolo per Surano. Due le autovetture colpite e danneggiate da alcune pietre di piccole dimensioni lanciate con ogni probabilità da ignoti appostati ai bordi della strada. Ammaccato il paraurti di una Lancia K e l'abitacolo di una Fiat Multipla. Pochi minuti più tardi, lo stesso gruppetto o qualche emulo si è spostato alcuni chilometri più a Sud ed ha preso di mira le auto di passaggio all'altezza dello svincolo di Scorrano.

Un mezzo è stato danneggiato. Fortunatamente gli occupanti delle autovetture non hanno subito conseguenze fisiche. Solo un forte shock prima di riprendere la via di casa. Rimangono ancora una volta gli strascichi per un gesto inqualificabile che purtroppo si sta ripetendo con eccessiva frequenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento